|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.nationalgeographic.it
27/07/2020

Coronavirus: perché gli anziani hanno meno probabilità di "rispondere al vaccino"

L'articolo spiega nel dettaglio i motivi per cui l’eventuale vaccino contro il Covid19 debba essere sperimentato con attenzione soprattutto per gli utenti anziani, poiché potrebbe risultare poco efficace.

Questa preoccupazione dipende dal fatto che la ghiandola timo - che è la fonte dei linfociti T, importanti cellule che combattono i patogeni, alcune delle quali aiutano anche il sistema immunitario a creare ulteriori difese come gli anticorpi - tende a funzionare poco proprio negli over 50/60.

La sperimentazione sugli individui più anziani è fondamentale, perché non invecchiamo tutti nello stesso modo. Non si tratta solo del timo: mentre alcuni fanno sport, altri magari hanno difficoltà anche solo a camminare, e queste differenze negli stili di vita individuali si possono tradurre in differenti risposte al vaccino.

Un modo per aumentare l’efficacia dei vaccini per gli anziani è l’uso di adiuvanti, ingredienti aggiuntivi che aumentano l’azione immunostimolante, ma che devono essere testati con cura per evitare controindicazioni.


(Fonte: www.nationalgeographic.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

E ora che faccio? Attività da svolgere con l'anziano in RSA o a domicilio

Finalmente un manuale pratico e semplice, prezioso per i professionisti e per i caregiver impegnati nella relazione d'aiuto. L'opera propone interventi che spaziano dalla riattivazione della sfera cognitiva e affettiva, a quella motoria, manuale, ludico-ricreativa, fino ad arrivare a proposte particolarmente innovative.

Un Comune Gentile per malati di Alzheimer e familiari

I volontari di Albignasego, nel padovano, con il contributo del Comune, hanno sperimentato attività socializzanti e di supporto per malati di Alzheimer e per i loro familiari.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

La Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (Favo), in collaborazione con altre organizzazioni, ha promosso un corso di formazione a distanza destinato ai caregiver.

 

Redazione, www.quotidianosanita.it, 20/01/2021

Parola chiave: Assistente familiare, badante, Caregiver, Tumore

 

Il pilota veneto e vicentino Franco Picco ha raggiunto l’apice più alto e memorabile della sua carriera al traguardo dell’edizione 2021 della Parigi Dakar, nostante i successi e i podi raggiunti negli anni ’80. Ha gareggiato con il numero 65, chiesto e ottenuto, stampato sulla sua moto e corrispondente alla sua età.

 

Dal Maso Omar, www.ecovicentino.it, 20/01/2021

Parola chiave: Attività fisica, Longevità

 

Si intitola "Il metodo Montessori e gli anziani fragili – Principi e metodi per migliorare il benessere e le autonomie", il libro scritto da tre pedagogisti Federica Taddia, Annalisa Perino e Ruggero Poi, esperti nella filosofia montessoriana applicata alla terza età.

 

Giannetto Maria Enza, wisesociety.it, 06/01/2021

Parola chiave: Abitazione, Autonomia, Longevità

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 149 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.