|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
03/08/2020

Fonte
www.redattoresociale.it

Milano: mafie infiltrate nel gioco d'azzardo

A Milano, la relazione semestrale al Parlamento della Direzione investigativa antimafia dedica un focus al tema Mafia e giochi, perché ormai attorno al settore dei giochi e delle scommesse (molto frequentato dalla popolazione anziana) sono andati a polarizzarsi gli interessi di tutte le organizzazioni mafiose.

Un fenomeno che sta diventando sempre più preoccupante, tanto che la Dia afferma con una metafora: “si può dire che le mafie prediligono, oggi, il click-click del mouse al bang-bang delle pistole”.

Le mafie sono interessate sia al gioco illegale che a quello legale. Mirano a contaminare questo settore puntando sulle sale da gioco, i punti scommesse, o le stesse slot machine in bar e altri esercizi pubblici. Quindi le mafie da una parte gestiscono il mercato illegale, oggi ampliato dall'offerta on line, dall'altro taglieggia i gestori delle sale legali, impone loro slot machine o Vlt e altri servizi, o gestisce direttamente con prestanomi le sale stesse. L'Agenzia delle dogane e dei monopoli ha finora oscurato oltre 8mila siti di gioco illegali.


(Tratto dall’articolo www.redattoresociale.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

ISS: gli over 65 stanno bene, ma si muovono poco

In occasione della Settimana dell'invecchiamento attivo e in salute, che si è celebrata tra il 2 e 6 novembre, sono emersi alcuni dati sulle condizioni degli over 65.

Tempo con bambina

Lidia Ravera racconta cosa vuol dire essere "nonna" oggi: "La mia vita non è cambiata molto da quando il virus ci ha costretti al domicilio coatto. Io, se ho un libro da leggere o un libro da scrivere, non ho bisogno di altro. Ho sempre pensato che avrei potuto scontare vent'anni di galera senza soffrirne troppo. Almeno finché è nata Mara. Mi rendo conto che è lei l'abbraccio che mi manca".

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo il sondaggio USA del National Aging and Disability Transportation Center, il 33% degli americani sopra i 60 anni si identifica con una disabilità che potrebbe rendere difficile guidare un’auto. Nonostante questo l’82% afferma di mettersi al volante a causa della difficoltà nel trovare soluzioni alternative e di sentirsi isolato.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/01/2021

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Bisogni degli anziani

 

Il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) ha svolto uno studio sul fenomeno del gioco d'azzardo in Toscana, nella zona delle Apuane. Un fenomeno crescente che vede la necessità di intervenire su comportamenti a rischio individuati nella popolazione, anche sulla base di una legge regionale approvata nel 2018.

 

Scritto da Desanti Gianni il 28/12/2020

Parola chiave: Dipendenze

 

Quasi otto italiani su dieci (79%) si dicono pronti a vaccinarsi senza timori. É quanto emerge da un'indagine Coldiretti/Ixè divulgata in occasione dell'annuncio dell'avvio delle prime vaccinazioni in Italia ed in tutta Europa il 27 dicembre. 

 

Scritto da Lacchi Nives il 28/12/2020

Parola chiave: Epidemie, Vaccinazioni

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6376 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.