|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
29/03/2021

Fonte
/www.milanotoday.it

Milano: taxi gratuiti per le categorie fragili

Radiotaxi è una delle categorie che sta pagando un prezzo carissimo dalla pandemia di Coronavirus. Per dare una mano a chi ne ha bisogno e permettere di tornare al lavoro, dal primo marzo a Milano ha preso il via Taxi solidale, un nuovo servizio di trasporto pubblico gratuito e dedicato alle fasce più deboli, che verranno individuate attraverso la rete di Milano Aiuta.

Il progetto, promosso dalla fondazione europea Guido Venosta,  coinvolge i radiotaxi milanesi 024040, 028585, 026969 e le associazioni di categoria Tam, SATaM, unione artigiani della provincia di Milano, Taxiservice, insieme a palazzo Marino. 

Nella prima fase sperimentale potranno usufruirne gli anziani over 65, le persone con disabilità, i volontari attivi nella rete di Milano Aiuta, i minori accolti in comunità e in generale i cittadini con gravi difficoltà socioeconomiche.

Per l’utilizzo basterà chiamare Milano Aiuta attraverso il contact center del Comune, allo 020202, per essere messi in contatto diretto con il numero unico a cui faranno riferimento i tre radiotaxi.


(Tratto dall’articolo /www.milanotoday.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Incontri ravvicinati del terzo tempo. Storie d'amore e quarantena

Siamo tutti a rischio, tutti impauriti o angosciati, tutti incerti, confusi, condizionati da un fiume di informazioni spesso contraddittorie. Uno shock nazionale, anzi mondiale. Colpevole: una nemica sconosciuta, dall'identità sfuggente. La malattia. Il contagio.

Cinque esercizi fitness da fare in casa

Anche se le palestre e i centri sportivi sono chiusi, possiamo comunque tenerci in forma. Basta creare un po’ di spazio in una stanza e indossare una tuta con scarpe da ginnastica.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

È statistico: le persone anziane tendono a fare poco movimento. Per combattere una pigrizia che nuoce alla salute e alla sanità pubblica, diverse città hanno dotato aree di parchi pubblici con attrezzi e dettagli pensati per loro.

 

Scritto da Desanti Gianni il 25/04/2021

Parola chiave: Attività fisica, Benessere

 

Abbiamo assistito in questo periodo - da quando è iniziata la vaccinazione - ad una processione infinita di personaggi che, uno dopo l’altro, si sono avvicendati nell’occupare i posti che sarebbero dovuti andare ai più anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 24/04/2021

Parola chiave: Vaccinazioni, Politiche riferite alla popolazione anziana

 

Per arginare il problema della solitudine venutosi a creare a causa delle pandemia principalmente tra le persone anziane, la Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve ha elaborato un progetto della durata di un anno denominato “Argento vivo”. Un'inziativa che si articolerà attraverso una serie di servizi e attività di laboratorio virtuali e in presenza (appena sarà possibile), dando anche un’opportunità occupazionale ad alcuni giovani.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 15/04/2021

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Cultura e informazione: fruizione e richiesta, Epidemie, Rete sociale, Solitudine

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6456 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.