|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
06/04/2021

Fonte
spazio50

Il secondo studente più acculturato al mondo ha 88 anni ed è italiano

Classe 1933, originario di Foggia, Leonardo Altobelli vanta un primato tutto italiano: è il secondo uomo più acculturato al mondo, vantando un ventaglio di ben 14 lauree.

Leonardo ha trascorso molto tempo sui libri, ma è stato anche una figura di rilievo del suo territorio come medico di base e sindaco. Il primo tragurado l'ha raggiunto nel 1969 consegendo la laurea in medicina e chirurgia per poi passare a giurisprudenza, scienze politiche, lettere, filosofia, agraria, turismo, storia, biotecnologie, archeologia e scienze e tecnologie alimentari... e altri ancora.

Leonardo, in una videointervista, racconta che durante le sessioni d'esame spesso veniva scambiato per un professore e che i suoi compagni di corso gli cedevano il passo. 

E quando gli si chiede quale sia il suo segreto, lui sostiene che stia tutto nell'allenamento quotidiano della memoria. 


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Le nocciole sono amiche degli anziani

Una ricerca condotta dall'Università dell'Oregon ha dimostrato che il consumo di nocciole aiuta a contrastare alcune patologie neurodegenerative come l'Alzheimer e la demenza senile.

Il cashback discrimina molti anziani

Secondo ANP Cia Toscana, la misura varata dal Governo per agevolare i pagamenti elettronici crea disuguaglianze tra la popolazione. Per accedere al rimborso delle spese sono necessarie alcune procedure che possono risutare semplici per chi abituato all’uso di tecnologie digitali, ma per la popolazione anziana molto complesse.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

È statistico: le persone anziane tendono a fare poco movimento. Per combattere una pigrizia che nuoce alla salute e alla sanità pubblica, diverse città hanno dotato aree di parchi pubblici con attrezzi e dettagli pensati per loro.

 

Scritto da Desanti Gianni il 25/04/2021

Parola chiave: Attività fisica, Benessere

 

Abbiamo assistito in questo periodo - da quando è iniziata la vaccinazione - ad una processione infinita di personaggi che, uno dopo l’altro, si sono avvicendati nell’occupare i posti che sarebbero dovuti andare ai più anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 24/04/2021

Parola chiave: Vaccinazioni, Politiche riferite alla popolazione anziana

 

Per arginare il problema della solitudine venutosi a creare a causa delle pandemia principalmente tra le persone anziane, la Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve ha elaborato un progetto della durata di un anno denominato “Argento vivo”. Un'inziativa che si articolerà attraverso una serie di servizi e attività di laboratorio virtuali e in presenza (appena sarà possibile), dando anche un’opportunità occupazionale ad alcuni giovani.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 15/04/2021

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Cultura e informazione: fruizione e richiesta, Epidemie, Rete sociale, Solitudine

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6456 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.