|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
07/06/2021

Fonte
www.spazio50.org

A Barcellona nascono le viviendas dotacionales, esempio di social housing per over 65

A Barcellona (Spagna) sono sorte le viviendas dotacionales esempio di social housing destinate agli over 65. La realizzazione di queste case (vivienda significa, infatti, abitazione) cerca di risolvere un problema che coinvolge più di 100.000 anziani (in maggioranza donne), che vivono in strutture abitative inadatte. Basti pensare che molte sono, ad esempio, prive di ascensore o troppo grandi.

Le viviendas dotacionales sono complessi residenziali composti da alloggi di circa 40mq con spazi in comune per favorire momenti di ritrovo e socialità quali lavanderie, biblioteche e sale riunioni dotate di Wi-Fi.

Gli affitti sono bassi e ogni appartamento è dotato di una serie di accorgimenti per garantire la sicurezza dell’inquilino. I servizi offerti, sanitari e assistenziali, sono gestiti dai servizi sociali cittadini. Questi si occupano anche della pulizia, della manutenzione degli alloggi e di organizzare attività ricreative.

L’obiettivo del Comune di Barcellona è di ritardare il più possibile il ricovero in strutture assistite.


(Tratto dall’articolo www.spazio50.org)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Milano: taxi gratuiti per le categorie fragili

Il progetto, promosso dalla fondazione europea Guido Venosta, coinvolge i radiotaxi milanesi 024040, 028585, 026969 e le associazioni di categoria Tam, SATaM, unione artigiani della provincia di Milano, Taxiservice, insieme a palazzo Marino. 

La manutenzione dei ricordi. Anni Settanta: i ragazzi che fecero la rivoluzione

Protagonisti dell'utopia rivoluzionaria degli anni '70, sei amici si ritrovano a cinquanta anni di distanza per ripercorrere le loro vite. Ognumo di loro ha preso strade diverse: chi baciato dal successo, chi perso tra i monti, chi in Africa, chi a consolarsi col vino e con le donne.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Una delle principali priorità dei lavoratori è quella di prepararsi al momento del pensionamento, a prescindere dalla carriera lavorativa intrapresa, e la città e il Paese di residenza possono fare la differenza nel determinare lo stile di vita che si può avere una volta pensionati.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 11/07/2021

Parola chiave: Analisi comparative, Pensionamento, problemi del, Qualità della vita

 

Milano 2035 è un progetto che prevede il raggiungimento di vari obiettivi intergenerazionali, tra cui il cohousing, il riciclo e il volontariato.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 05/07/2021

Parola chiave: Cohousing, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani, Rapporti intergenerazionali

 

Le persone che hanno superato i 60 anni sono solite a manifestare disturbi del sonno. Il disturbo più frequente è l'insonnia, che può essere causato da origini psicologiche (ansia, depressione, cambio di abitudini); cliniche (dolori o assunzione di farmaci); oppure legate allo stile di vita (alcol, caffè, fumo). Infine, un ruolo importante è dettato anche dall'ambiente di riposo: un letto non confortevole, la temperatura, la luce o il suono di sottofondo.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 05/07/2021

Parola chiave: Disturbi del sonno, Farmaci, Stili di vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6499 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.